Newsletter: i migliori software

Migliori software per newsletter del 2017

Vi proponiamo una lista dei migliori servizi e software per l’email marketing: i primi vi consentono di lavorare su diverse piattaforme e anche da remoto; i secondi richiedono l’installazione sul vostro computer.

  • Email Marketing Software

    Grazie all’email marketing è possibile far conoscere il proprio business ad un pubblico più ampio, che siano clienti, potenziali clienti o amici: con il giusto software tutto il processo diventerà semplice e rapido. Stabilire una comunicazione è fondamentale per far crescere il proprio database clienti, aggiornarli sulle ultime novità e monitorandone il grado di interesse.

    Se lavorate in team e più persone si occupano delle campagne è meglio scegliere un servizio di email marketing online: non richiede installazione ed è accessibile da qualsiasi browser – anche in mobilità. I software di email marketing possono lavorare a braccetto con un servizio SMTP esterno: così facendo avremo la certezza che le nostre newsletter arrivino ai destinatari senza intoppi e, a seconda del servizio scelto, sapremo anche se vengono aperte o meno. Potete consultare il nostro elenco di SMTP recensiti per scegliere il migliore per le vostre esigenze.

    Con un software di email marketing è semplice creare la migliore campagna e avere il massimo ritorno in termini di investimenti. Possiamo infatti verificare l’interesse dei clienti grazie a strumenti avanzati di reportistica, così da aiutarci a rendere la nostra offerta più accattivante.

    Qual è la soluzione più adeguata? Ce ne sono molte disponibili: la maggior parte offre un buon parco di funzionalità e strumenti, opzioni di supporto, soluzioni di acquisto e buoni livelli di facilità d’utilizzo. Ognuna di queste soluzioni può contribuire a creare la migliore strategia di email marketing.

    Grazie all’abbondanza di varianti disponibili, possiamo scegliere il software più adatto alle esigenze del singolo business. È importante capire che tipo di email vogliamo inviare, il numero di contatti a cui ci rivolgiamo e fare una stima di quelli nuovi che andremo a raggiungere.

    La maggior parte dei software di email marketing offre più o meno gli stessi strumenti base: la possibilità di importare i contatti, creare una lista, costruire il design della newsletter tremite template pronti o editor e consultare report sulle prestazioni della campagna. Di norma sono tool alla portata anche di utenti meno esperti.

    Ciò che dovreste cercare nel software per l’email marketing ideale rientra in questo elenco di feature:

    • funzionalità di statistiche e report sull’andamento della campagna (la maggior parte tramite integrazione di Google Analytics) che vi informino su click, cancellazioni dalla newsletter, bounce, numero di email non aperte e via dicendo.
    • La possibilità di importare dati che permettano di caricare contatti almeno da file .CVS o Excel.
    • Uno strumento per la gestione dei contatti che consenta di aggiungere, unire, segmentare, eliminare ed esportare nuove liste o alcuni precisi campi di informazioni.
    • Strumenti per la gestione della campagna che permettono di creare campagne trigger, effettuare l’A/B testing sulle varianti, utilizzare alias e autoresponder e pianificare l’invio per una specifica data e ora.
    • Un editor per creare il design della newsletter con l’utilizzo di template già pronti da personalizzare, oppure con possibilità di creare tutta la struttura da zero, per poi inserire testo, immagini, sondaggi, link ai social media e via dicendo.
    • Una galleria di template già pronti pensati per ogni possibile categoria di email marketing.
    • Un tool per il controllo della qualità delle email che consente di inviare campagne test, provare l’antispam direttamente sul messaggio, creare liste di contatti autorizzate ed eliminare eventuali duplicati.
    • Materiale per guidare gli utenti al primo approccio o aiutare anche i più esperti a risolvere problemi: FAQ, video tutorial, forum, blog e glossari.
    • La presenza di app per il mobile.
    • L’integrazione con applicazioni di terze parti.
    • Un servizio clienti che fornisca assistenza a telefono, via email e live chat per risposte immediate.

    Ci sono, naturalmente, alcuni software per email marketing raccomandati per l’uso professionale avanzato – ad esempio, nel caso in cui si debbano gestire campagne di email marketing per grandi marchi e nomi importanti, che si rivelerebbero troppo complessi per un marketer principiante. Questo genere di soluzioni è utile a chi cerca statistiche avanzate sull’andamento delle campagne e più funzionalità per il design della newsletter, così da poter creare strategie di comunicazione più sofisticate.

    Il mondo dei software per l’email marketing è grande e offre numerose interessanti soluzioni adattabili a ogni tipo di esigenza. Tenendo sempre a mente di scegliere una soluzione che offra buona usabilità e buona deliverability, date un’occhiata alla lista delle nostre recensioni per trovare ciò che fa per voi.

    1 SendBlaster

    Se avete necessità di gestire mailing list e spedire newsletter di massa, SendBlaster potrebbe essere la soluzione giusta per il vostro business. SendBlaster è in effetti il miglior software per la spedizione di email di massa.

    Leggi la recensione

    2 eMailChef

    Quello dell’email marketing è un campo piuttosto affollato, dominato da alcuni prodotti che per anni hanno stabilito un alto livello d’aspettativa riguardo le funzionalità che possiamo aspettarci da questi servizi. Chi arriva ora in questo campo ha due opzioni...

    Leggi la recensione

    3 MailChimp

    Particolarmente adatto per startupper, giovani imprenditori e marketer alle prime armi, MailChimp è uno dei più famosi servizi di email marketing disponibili sul mercato.

    Leggi la recensione

    4 Emma

    Se siete a capo di una piccola o media impresa, e volete creare una strategia di email marketing che faccia crescere il volume di affari in maniera intelligente e semplice, dovete provare Emma, un servizio di email marketing online conosciuto per la sua semplicità e facilità di utilizzo.

    Leggi la recensione

    5 SendinBlue

    SendinBlue è un popolare servizio di email marketing, uno dei più popolari attualmente, e costituisce un’economica alternativa a Mailchimp per tutte le attività di marketing e e-commerce.

    Leggi la recensione

    6 Revue

    Revue è un servizio di newsletter che vi aiuta a condividere le vostre newsletter personali e le arricchisce di testo, link e immagini che troviamo online. È il tipo di servizio pensato per i social media manager, curatori, influencer, blogger o piccole aziende che hanno la necessità di una presenza online solida.

    Leggi la recensione

    7 Benchmark

    Benchmark è un servizio di email marketing ricco di funzionalità eppure semplice da usare: permette di creare campagne di grande impatto visivo, questionari, sondaggi, e pagine evento in pochi minuti. Lo consigliamo sia agli utenti inesperti, per via della sua interfaccia utente molto intuitiva e una curva d’apprendimento semplice da gestire, che per i marketer più esperti.

    Leggi la recensione

    8 Campaign Monitor

    Campaign Monitor è un’applicazione web pensata per le utenze business, che permette di creare, gestire e spedire newsletter in HTML a una mailing list. Studiato per spedire email di massa o programmare autoresponder e analizzarne i risultati, Campaign Monitor è la soluzione migliore...

    Leggi la recensione

    9 AWeber

    Tra i vari servizi di email marketing, AWeber spicca per essere uno dei più completi e accurati, per quanto le sue caratteristiche professionali ne facciano un servizio complesso da controllare da utenti inesperti, oppure da coloro che non hanno bisogno di funzionalità approfondite.

    Leggi la recensione

    10 Drip

    Drip è un sistema per l’automazione dell’email marketing: funziona piuttosto bene ed è un’ottima alternativa ad altri sistemi suoi competitor, per gestire al meglio i rapporti con i vostri potenziali clienti e utenti.

    Leggi la recensione