Opera browser: stabilità e performance migliorate nella versione 46

È uscita la versione più recente del browser norvegese, con una serie di miglioramenti e di novità. Si può scaricare gratuitamente dal loro sito, e installare su Windows, Mac o Linux.

Il motore di Opera 46 è basato su Chromium, e le prestazioni del browser ne guadagnano. Secondo Opera, i crash del browser si sono ridotti del 35% come conseguenza di un’attenzione ai memory leaks, glitch e malfunzionamenti vari. In più è stato aggiunto il supporto per i file PNG animati, o APNG: di fatto delle gif meno pesanti. Tutto questo va ad aggiungersi alle ottime funzionalità di protezione della privacy che da sempre animano Opera.

Ci sono anche dei piccoli miglioramenti estetici, come per esempio nuovi sfondi (anche animati) da visualizzare nelle pagine di servizio del software. Inoltre è stato aggiunto il supporto alla TouchBar dei nuovi MacBook Pro di Apple. E per la prima volta nella storia del piccolo e agguerrito browser norvegese, è stato creato un video promozionale trasmesso in televisione.

Come sempre, potete utilizzare gratuitamente Opera scaricandolo dal sito ufficiale. Se invece siete curiosi di provare altri browser, qui ne abbiamo messi insieme alcuni (compreso Opera) a seconda delle vostre esigenze.

Posted in:

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *