L’importanza dei dati esterni per il marketing

I dati sono diventati la chiave del successo di qualsiasi business. Più conosci il tuo settore e il tuo pubblico, più è probabile che tu abbia successo. Tuttavia, è importante raccogliere i dati corretti e basare le decisioni su questi dati. Se conosci solo metà del quadro generale, avrai solo metà del successo che di fatto potresti avere.

Molte aziende si basano solo su dati interni all’azienda come l’analisi del sito web, i dati del servizio clienti o lo storico delle vendite. Nonostante queste siano fonti molto importanti, è importante usare anche fonti di dati esterne, specialmente nel marketing. Ora ne scoprirai alcuni esempi e il motivo per cui sono così importanti nel marketing.

Quali sono alcuni esempi di dati esterni?

I dati esterni si riferiscono a qualsiasi dato che proviene al di fuori di un’azienda. Per esempio:

  • Post sui social media
  • Tendenze di ricerca online
  • Recensioni del brand su piattaforme esterne
  • Dati demografici dei clienti
  • Interessi dei clienti
  • Attività dei concorrenti.

Perché i dati esterni sono importanti per il marketing?

Aiutano a capire i clienti

I dati esterni sono il pezzo finale del puzzle della comprensione dei vostri clienti. Se attualmente vi affidate ai dati aziendali interni per capire i vostri clienti, conoscete solo quelli che sono attualmente già tali ma non i potenziali. I dati aziendali interni sono anche limitati al comportamento d’acquisto e alle domande che scegliete di fare ai vostri clienti. Non spiegano perché loro si sentono o agiscano in quel modo.

Eliminano la necessità di bombardare i clienti con domande

Affidandoti a fonti di dati esterne, puoi ottenere dati preziosi e ancora più approfonditi di quelli che raccoglieresti dai tuoi clienti stessi. Inoltre, non li infastidirai facendogli domande a ripetizione perché non amano farlo.

Aiutano a costruire previsioni

Se raccogli i dati esterni giusti, puoi usarli per prevedere tendenze specifiche rilevanti per il tuo business. Per esempio, analizzando gli interessi attuali del tuo pubblico di riferimento e il comportamento d’acquisto, puoi costruire un modello predittivo della domanda ed essere preparato allo scenario più probabile. I dati esterni possono anche essere usati per capire meglio chi è il tuo pubblico di riferimento e a chi indirizzare gli annunci su Google e sui social media.

Aiutano un’azienda a reagire alla concorrenza

Oltre a capire il tuo pubblico, i dati esterni possono anche aiutare a capire la concorrenza. Per esempio, se un concorrente lancia una grande vendita o abbassa improvvisamente i suoi prezzi, queste azioni influenzeranno senza dubbio le tue vendite e i tuoi profitti. Individuando e reagendo rapidamente a queste azioni della concorrenza, un’azienda può prevenire un calo delle vendite e dei profitti.

Dove si possono trovare i dati esterni?

La grande domanda è: dove si possono reperire questi dati esterni? È possibile raccogliere alcune informazioni da soli. Per esempio, puoi andare sui social media e cercare le menzioni del tuo brand e vedere cosa dicono le persone su di esso. Puoi anche cercare il tuo marchio su Google per trovare discussioni o recensioni su altri siti web. Questo tipo di ricerca è gratuita, ma ti darà una grande visione sulla percezione del tuo brand agli occhi del pubblico.

Tuttavia, ci sono alcuni dati che non puoi rilevare da solo, come i dati demografici dei clienti o gli interessi online. Questo è il tipo di dati che potrete acquistare da terzi specializzati nella raccolta e presentazione di dati. Dovrete pagare, ma i dati saranno molto ben strutturati e dettagliati, permettendovi di prendere decisioni di marketing completamente consapevoli.

A voi la scelta

I big data hanno aperto così tante opportunità per le aziende, eppure così tante realtà non riescono ancora a trarne vantaggio. Condurre attività di marketing basate solo sui dati interni è una procedura obsoleta, ed è ora di iniziare a trarre vantaggio dai dati esterni. Internet è pieno di informazioni che possono aiutare il tuo business a raggiungere la vetta in pochissimo tempo, quindi perché perderle?

Ora è il momento di iniziare a scavare più a fondo nei social media, in Google, e possibilmente cercare aziende che possano offrirti dati di marketing esterni utilissimi. Solo quando combinerai i tuoi dati interni con quelli esterni, il tuo marketing potrà veramente decollare!

Posted in:

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.