Errori di sistema

“È l’hardware che rende una macchina veloce. È il software che rende la macchina lenta.”- Craig Bruce

I computer sono stati inventati all’inizio del 1830. Sono passati più di 100 decenni da allora in cui abbiamo iniziato ad apprezzare la quotidianità affidandoci al sistema informatico. Oggi, abbiamo i sistemi informatici sulle nostre scrivanie e siamo diventati dipendenti dal PC. Hanno reso la nostra vita attiva più facile in ogni settore, sia per scopi educativi, sia per lavori orientati al business, sia per ridurre le risorse umane, o semplicemente per il nostro intrattenimento. I PC hanno reso il nostro lavoro più divertente.

Ma state usando correttamente il vostro PC? State lottando con un PC lento e pigro?
Non sapete quali errori state facendo che stanno danneggiando il vostro sistema? È ancora divertente lavorare su un sistema PC lento? Non lo è, vero!
Potrebbe essere dovuto a errori di software. È fondamentale usare il PC avendo un sistema software ottimale e vitale. Rende l’hardware efficiente.
Non usare il software in modo efficace ostacolerà la vostra produttività, renderà il processo macchinoso e dispendioso in termini di tempo, disturberà gli ambienti di lavoro confortevoli e diventerà una seccatura in generale.

“Prima che il software sia riutilizzabile, dovrebbe essere utilizzabile. ” – Ralph Johnson

Ci sono molti errori nel software, che potrebbero fungere da catalizzatore per il rallentamento del PC. Tra questi, i cinque principali che contribuiscono direttamente alla causa sono i seguenti:

  • Memoria eccessiva

    Uno dei principali colpevoli della lentezza dei PC è il fatto di non avere abbastanza memoria per tutti i file, i programmi e le funzioni per funzionare senza problemi. Il software operativo ha bisogno di spazio adeguato per scambiare i file, salvare i file temporanei, far funzionare il programma, ecc.
    Un disco rigido troppo pieno può ridurre la produttività del PC della metà perché è già pieno di dati della cache, programmi, file di programmi cancellati, ecc. Una soluzione al problema dell’eccessiva memoria è aggiornare il disco rigido e liberare lo spazio dai dati indesiderati dal disco.
    D’altra parte, un altro problema legato alla memoria che potrebbe verificarsi è dovuto all’esaurimento della RAM (Random Access Memory). Avere sufficiente RAM è una necessità per il buon funzionamento del sistema. Un aggiornamento della memoria è il modo più semplice per migliorare le prestazioni del sistema.

  • Troppi programmi/compiti in background

    Eseguire troppi programmi contemporaneamente in background può portare al rallentamento del PC. Questo rallenterà la RAM e aumenterà il suo carico, dato che vengono eseguiti automaticamente in background.
    L’altro modo in cui questo problema influisce sulle prestazioni del sistema è scaricare e installare tonnellate di nuovi programmi, applicazioni e software nel corso degli anni e non usarli affatto di volta in volta, aggiungendone comunque altri al sistema.
    Sarebbe bello essere consapevoli di quali programmi vengono scaricati e si utilizzano in tempo reale e non sovraccaricare il PC con programmi e applicazioni inutili che si potrebbero non utilizzare più in futuro.

  • Malware e virus

    Mantenere il vostro sistema informatico libero da danni esterni, come malware o virus, è molto importante. La comparsa di un virus nel vostro sistema informatico può essere letale per il software. Potrebbe ostacolare il corretto funzionamento generale del PC, poiché dirotta il browser mostrando cookie e pubblicità indesiderate, penetra nei vostri file, intercettando i dati personali, e danneggia il software interno portando a un crash del sistema.
    Investire e utilizzare un firewall e un software antivirus ben costruito può ridurre della metà la probabilità di ottenere virus. Si consiglia anche di eseguire frequentemente scansioni antivirus nel sistema.

  • Non eseguire aggiornamenti regolari del sistema

    Non fare i regolari aggiornamenti generali sulla versione di Windows e i driver sotto controllo porta a un PC rallentato. È importante fornire aggiornamenti regolari al software per il funzionamento ottimale del sistema. L’uso di versioni di Windows non aggiornate può portare al rallentamento dell’intero sistema.
    Il PC non potrebbe eseguire i compiti dati in modo efficiente utilizzando Windows 7 o 8 versioni che hanno diversi anni e rendono il PC soggetto a malfunzionamenti. Lo stesso si può dire del mancato aggiornamento del disco rigido. Un disco arrugginito causerà problemi nell’avvio del sistema in modo corretto, il che porta ad un inconveniente generale. In questo caso si consiglia di passare all’ultima versione del disco rigido.

  • CPU surriscaldata

    La gente spesso trascura questo problema. Una CPU surriscaldata può causare grandi danni al sistema del computer. Mentre si usa il PC per molto tempo, la CPU potrebbe iniziare a surriscaldarsi a causa di una mancanza di ventilazione adeguata o di un ambiente polveroso, il che porta alla possibilità di un funzionamento lento e di ritardi nel PC. A volte, questo si traduce in throttling del PC o in crash totali del sistema.
    Il PC tende a rallentarsi per raffreddare il sistema e produrre meno calore. Si raccomanda di pulire e rimuovere la polvere dalla CPU una volta ogni tanto e tenerla in un luogo ben ventilato.

Quindi, per concludere, evitate e fate attenzione a questi comuni errori di sistema per impedire al sistema del PC di rallentarsi; se considerate questi errori e intervenite di conseguenza, il vostro sistema informatico vi ringrazierà e non vi causerà problemi a lungo termine.

Posted in:

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.