I migliori strumenti di scrittura per gli autori

Si dice che tutti abbiano un romanzo dentro. Trovare il modo per farlo uscire è ciò con cui la maggior parte delle persone lotta, quindi per avere successo come autore devi utilizzare tutti gli strumenti a tua disposizione. Questi strumenti di scrittura sono dotati di interfacce pulite e personalizzabili e di funzioni che stimolano la creatività. Continua a leggere per scoprire quali sono i migliori strumenti per gli autori oggi.

1) Scrivener

Scrivener è un ottimo software per scrittori. Puoi fare quasi tutto nel software ed è super personalizzabile in modo da poter trovare temi per ispirarti e modellare il programma in base a come lavori. Ha anche un’interfaccia molto intuitiva che ti permette di metterti al lavoro.

Scrivere un libro è un processo complicato: tenere traccia di più personaggi, trame e fili può lasciarti annegare sotto una montagna di post-it! La funzione corkboard di Scrivener ha digitalizzato questo processo e lo ha semplificato, aiutandoti a mantenere il controllo del tuo progetto di scrittura. Puoi anche impostare obiettivi di scrittura e lasciare che Scrivener ti ricordi di metterti al lavoro. Questa è una funzionalità molto utile per chiunque abbia difficoltà a trovare la giusta motivazione in quanto ti sprona fino a quando non vengono completati anche i progetti più grandi.

2) Ulysses

Questo software è stato ispirato dalla tentacolare opera magnum di Joyce, ma se hai mai provato a leggere Ulisse sei rimasto perplesso, lascia che ti rassicuri: il programma è molto più facile da conoscere. Progettato per aiutare gli scrittori a organizzare e gestire i loro progetti, ci sono molte funzioni utili da usare.

Una delle cose migliori di Ulysses è la sua modalità “senza distrazioni”. Attiva questa opzione e blocca le notifiche e altri fastidi che possono interrompere il tuo flusso di lavoro. Ulysses ti aiuta davvero a concentrarti: il programma è ricco di scorciatoie da tastiera in modo da poterlo navigare completamente solo dalla tastiera, il che significa che non dovrai mai più scherzare con il mousepad.

Sfortunatamente, è disponibile solo per gli utenti Mac, ma se hai investito in prodotti Apple puoi sfruttare appieno Ulysses per trovare nuova produttività.

3) Microsoft Word

MS Word è il padre del software di scrittura ed è utilizzato in tutto il mondo per produrre di tutto, dai documenti aziendali alle opere di potente prosa. “Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di Microsoft Word è che probabilmente hai già familiarità con la sua interfaccia: non c’è curva di apprendimento che trattiene la tua creatività”, afferma Norman Kestner, scrittore di Paperfellows e OXEssays.

Sfortunatamente, non è economico. Microsoft Word viene fornito in bundle con la suite software di MIcrosoft: Microsoft 365, pagato con un contratto a rotazione a circa $ 7/mese. Ci sono molte offerte per gli studenti, tuttavia, e grazie alla grande funzionalità di questo programma professionale sono soldi ben spesi.

4) Google Docs

Google si tiene al passo con Microsoft in quasi tutti i dipartimenti e il mondo del software per scrittori non è diverso. Da alcuni anni Google Docs sta guadagnando popolarità grazie a un’interfaccia pulita e alla capacità di collaborazione sui documenti sul web.

Il software di scrittura di Google è interamente basato su cloud, il che significa che puoi accedere a tutti i tuoi documenti in qualsiasi momento. Questo è davvero utile se viaggi molto, ti ritrovi a usare i computer della biblioteca o sei semplicemente abituato all’hot desking al lavoro.

Se il tuo progetto di scrittura si basa sulla collaborazione, la possibilità di commentare, modificare e scrivere come un team tramite Google Docs sarà un bonus.

5) Squibler

Squibler è un potente programma di scrittura progettato per gli autori e viene fornito ricco di funzionalità che ti aiuteranno a ottenere il massimo dalla tua creatività. Sebbene Word e Docs siano parti di software di elaborazione testi funzionale, Squibler può aiutarti a portare la tua pratica creativa al livello successivo. Ad esempio, viene pre-programmato con una gamma di modelli di storia, fornendoti una struttura istantanea per costruire la tua storia.

“Tutto, dal brainstorming allo storyboard, è facilitato in Squibler”, afferma Rebecca J. Arnold, editrice di libri di Essayroo e Boomessays. “Non ti consente solo di mettere le tue idee sulla carta, ti aiuta a inventarne di nuove nel processo.”

Conclusione

Scrivere il prossimo best-seller non sarà facile, ma è diventato un po’ più facile con questi potenti strumenti di scrittura. Getta via quel vecchio taccuino e muovi i primi passi in un mondo di creatività organizzata: questo si che è un lieto fine.

Bio: Lauren Groff è consulente e scrittrice presso Essay Writing Service e Ukwritings Reviews. Gli interessi di Lauren colmano il divario arte-tecnologia ed è appassionata di integrare la nuova tecnologia nelle sue pratiche creative. Inoltre, è una blogger presso State Of Writing.

Posted in:

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *